|

Il Progetto

Obiettivi

Questa iniziativa intende diffondere la conoscenza del patrimonio naturalistico delle aree collinari veronesi e facilitare ed invogliare il viaggiatore a percorrere gli itinerari di cui è ricco il nostro territorio, da quelli più conosciuti a quelli meno noti. Ciò attraverso uno strumento ormai universalmente utilizzato quale il web.

Il monitoraggio e la pubblicazione su rete dei percorsi naturalistici costituiscono una sorta di protezione indiretta della consistenza dei paesaggi che caratterizzano il territorio.
Porre l’attenzione sui paesaggi che abitiamo, riconoscere ed attribuire valore agli elementi naturali, storici, culturali che ne determinano l’identità, non può che accrescere il rispetto e il senso di appartenenza.

E’ ormai universalmente riconosciuto che cittadini informati ed attivamente impegnati nel processo decisionale in campo ambientale costituiscono una forza nuova e potente per perseguire gli obiettivi delle politiche ambientali. L’educazione ambientale, l’informazione, le campagne di sensibilizzazione possono aiutare i cittadini a conoscere e capire i problemi legati alla perdita delle biodiversità e all’impoverimento del paesaggio, favorendo lo sviluppo di coscienza e conoscenza capaci di tradursi in termini operativi e propositivi per la tutela dell’ambiente.
 

Il sito internet www.collineveronesi.it  ha lo scopo di mettere in rete il maggior numero possibile di informazioni sui diversi percorsi naturalistici delle colline veronesi e sulle risorse naturali, storiche, ambientali ed architettoniche di cui è ricco il contesto collinare.

Il sito si propone di promuovere il territorio collinare proprio attraverso una conoscenza più approfondita e più diffusa delle sue ricchezze ambientali e paesaggistiche e dei sentieri che lo percorrono.
 

Ambito territoriale

Il progetto si focalizza sulle seguenti zone collinari veronesi:

a) Sic e Zps: parchi e aree naturali protette ai sensi dell’art 2, Legge 394/91 e della normativa regionale veneta, giuridicamente riconosciute e tutelate situate nei territori della provincia di Verona;
b) aree naturali “minori” che, pur non rientrando nell’elenco delle aree naturali protette in base alla normativa citata, conservano ugualmente al loro interno aspetti geomorfologici e paesaggistici di particolare pregio e peculiarità (Censimento Arpav). Si tratta di aree di particolare interesse naturalistico che possono svolgere il ruolo di “zone cuscinetto” attorno alle aree ad alta naturalità e che vanno a rafforzare il collegamento tra aree naturali come auspicato in Rete Natura 2000;
c) siti di particolare valenza storico-artistica-naturale-architettonica.

Contenuti

La banca dati del portale conterrà:

  • Mappe dei percorsi naturalistici: i percorsi naturalistici saranno visibili secondo due modalità: su mappa ibrida di google maps e su mappe CTR 1:10000 raster della Regione Veneto, scaricabile in Pdf. Oltre ai percorsi più conosciuti dagli escursionisti si indicheranno gli itinerari meno noti ma nondimeno interessanti.
     
  • Descrizione dei percorsi: di ogni sentiero si illustrerà l’itinerario con l’indicazione dei tempi e delle difficoltà, le strade di accesso e i mezzi utilizzabili per accedervi. Oltre ai sentieri percorribili a piedi, laddove possibile, si indicheranno anche i percorsi per mountain bike e per passeggiate a cavallo. Si evidenzieranno i caratteri naturalistici con riferimenti agli aspetti floristici, forestali, faunistici, geomorfologici e storico-culturali legati ai siti;
     
  • Definizione degli iconemi: di ogni area trattata si identificheranno gli elementi più caratteristici che nel loro insieme costituiscono l’identità del territorio, il “genius loci”, per i quali il geografo veronese Eugenio Turri ha coniato la parola iconema. Nel libro “Il paesaggio come teatro”, E. Turri così definiva il concetto di iconema: “Nel suo operare, la percezione coglie prioritariamente certe immagini, le fissa, le memorizza, ne fa delle immagini portanti dell’intera visione. Queste immagini di cui si compone il paesaggio sono gli iconemi”. Dalle ville antiche alle fontane, dai muretti a secco ai capitelli votivi, dai sentieri a intere contrade e case in pietra (la Sengia Sbusa di Negrar, il Montindon di S.Ambrogio, la Valle dei Progni con i suoi molini a Fumane,…);
     
  • Foto illustrative: il portale verrà arricchito con l’inserimento di foto illustrative del territorio;

E inoltre

  • Portale bilingue: il portale offrirà, accanto a quella in italiano anche la versione in lingua inglese per permettere la fruizione dei contenuti anche da parte dei cittadini stranieri.
     
  • Bibliografia: verranno segnalate le pubblicazioni che approfondiscono lo studio e la conoscenza del territorio nei suoi vari aspetti;
     
  • Sezione “Contatti”: il portale conterrà una sezione “Contatti” alla quale, tramite la predisposizione di un indirizzo e-mail, tutte le persone interessate potranno richiedere ulteriori informazioni, fornire segnalazioni e/o raccontare le loro impressioni/esperienze.

E’ previsto il coinvolgimento dei Comuni veronesi siti nel territorio collinare in qualità di fornitori di contenuti e materiale da pubblicare: alcuni di essi hanno già mostrato la loro disponibilità in tal senso, sottoscrivendo il protocollo d’intesa a supporto del progetto (v.allegato); altri prevediamo si aggiungeranno nel corso del progetto.

Destinatari

L’utente a cui è rivolto il sito web è il viaggiatore, italiano o straniero, è l’escursionista veronese che desidera approcciare nuovi sentieri e approfondire la conoscenza del proprio territorio, è chiunque voglia scoprire il patrimonio di natura e di memoria racchiuso nei paesaggi delle colline intorno a Verona.

 Sostenitori

Iniziativa realizzata con il contributo della Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit, della Fondazione Cariverona, di Ser.i.t. srl.

 

In questo sito potrai trovare informazioni utili per organizzare una vacanza o una escursione in una delle zone più belle d’Italia.

Paesaggi ricchi di storia e di interesse naturalistico si accompagnano ad una proposta enogastronomica e di accoglienza di primissima qualità.


Iniziativa realizzata con il contributo di
Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit
Fondazione Cariverona
Ser.i.t. srl
 

© 2017 - Colline Veronesi

Progetto promosso dall'Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO | info@collineveronesi.it