Ciliegio canino, Prunus mahaleb, Rosaceae, P scap

Sireso selvadego. Il frutto ha un diametro di 5/6 mm e un gusto aspro e sgradevole. Il P. mahaleb non supera i 6 m di altezza e non va confuso con il Prunus avium (ciliegio), che cresce a quote più elevate ed ha un frutto ovale leggermente più grande e decisamente più dolce. E’ una pianta caratteristica delle nostre colline.

Appartiene al genere Prunus, Pruno. Il genere Prunus riunisce 430 specie di arbusti, fra cui  molte piante da frutto. Il frutto è costituito da una drupa con polpa all’ esterno e nocciolo provvisto di un unico seme all’ interno.
- Prunus spinosa = Prugnolo: in autunno produce frutti azzurro scuro, usato a scopo medicinale fin dall’ antichità.
- Prunus armeniaca = Albicocco: dial. Armilo. Ricco di zuccheri e vitamine, contiene un veleno nel nocciolo.
- Prunus amygdalus = Mandorlo: il suo frutto rappresenta l’ essenziale celato sotto l’ apparenza.
- Prunus persica = Pesco, dial. Persego. “O frutto sopra gli altri benedetto, buono innanzi, in mezzo e dietro il pasto”.
- Prunus avium = Ciliegio: il fiore è simbolo della cortesia, i frutti purgano lo stomaco, i peduncoli producono una intensa azione diuretica.
- Prunus cerasus = Amarena, dial. Marasca o Marena: oltre a tutto il resto, allieta le nostre granite estive.
- Prunus domestica = Susino: tonico, depurativo, ricco di sali minerali e di glucidi.
 

In questo sito potrai trovare informazioni utili per organizzare una vacanza o una escursione in una delle zone più belle d’Italia.

Paesaggi ricchi di storia e di interesse naturalistico si accompagnano ad una proposta enogastronomica e di accoglienza di primissima qualità.


Iniziativa realizzata con il contributo di
Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit
Fondazione Cariverona
Ser.i.t. srl
 

© 2021 - Colline Veronesi

Progetto promosso dall'Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO | info@collineveronesi.it