Elleboro verde, Helleborus viridis, Ranunculaceae

Il genere Helleborus è stato così denominato dal botanico francese Joseph Pitton de Tournefort (1656 – 1708) a partire da due parole greche che significano pietanza, nutrimento o cibo mortale. Il nome specifico viridis, dal latino, indica il colore del fiore. La fioritura è molto precoce, da febbraio ad aprile, in collina e in montagna fino a 1600 metri di altitudine.

L'intera pianta, ma soprattutto il rizoma, contiene elleborina e altre sostanze alcaloidi utilizzate in farmacia ma altamente tossiche se consumate in quantità.

In questo sito potrai trovare informazioni utili per organizzare una vacanza o una escursione in una delle zone più belle d’Italia.

Paesaggi ricchi di storia e di interesse naturalistico si accompagnano ad una proposta enogastronomica e di accoglienza di primissima qualità.


Iniziativa realizzata con il contributo di
Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit
Fondazione Cariverona
Ser.i.t. srl
 

© 2019 - Colline Veronesi

Progetto promosso dall'Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO | info@collineveronesi.it