Clytus arietis

foto di Remo DeTogni

famiglia Cerambicidi, ordine Coleotteri

Specie piuttosto comune, di piccole dimensioni (6-15 mm) e dalla caratteristica colorazione con disegni gialli e neri che la rende molto simile ad una vespa, tanto da essere considerato un classico esempio di mimetismo batesiano (in cui il coleottero costituisce il mimo inoffensivo delle velenose ed aggressive Polistes, Vespula e Dolichovespula). Esistono diverse specie di Clytus ed alcuni altri generi di Cerambicidi molto simili e a prima vista confondibili tra loro; possono essere riconosciuti (con un apposito manuale) esaminando attentamente la forma dei disegni gialli presenti su capo, pronoto ed elitre.
Gli adulti di Clytus arietis sono floricoli, mentre le larve si sviluppano scavando gallerie nel legno (di cui si nutrono) di numerose specie di alberi e arbusti.

In questo sito potrai trovare informazioni utili per organizzare una vacanza o una escursione in una delle zone più belle d’Italia.

Paesaggi ricchi di storia e di interesse naturalistico si accompagnano ad una proposta enogastronomica e di accoglienza di primissima qualità.


Iniziativa realizzata con il contributo di
Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit
Fondazione Cariverona
Ser.i.t. srl
 

© 2022 - Colline Veronesi

Progetto promosso dall'Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO | info@collineveronesi.it