Mantide religiosa, Mantis religiosa

foto di Nicoletta Verdari

famiglia Mantidi, ordine Mantoidei

Tra le mantidi nostrane, è tra quelle di maggiori dimensioni (la femmina può infatti arrivare quasi a 8 cm di lunghezza). La sua colorazione varia dal verde al bruno o al giallastro.
E’ una specie comune ma preferenzialmente legata a zone dal clima mite e ad ambienti soleggiati.
La mantide religiosa vive tra gli steli delle piante erbacee dei prati o delle aree incolte, dove si mimetizza perfettamente grazie alla sua colorazione rimanendo immobile in attesa di una preda in un tipico atteggiamento con le zampe anteriori accostate l'una all'altra, come se stesse pregando (da qui il nome). Per questo motivo, pur essendo largamente diffusa sui prati soleggiati dei pendii e delle dorsali collinari, può sfuggire alla vista di un osservatore poco attento.
Caratteristiche sono le ooteche, un involucro di colore giallastro che la femmina secerne incollandolo a pietre, ai muri delle case o alle cortecce degli alberi, ed al cui interno si sviluppano le uova.

In questo sito potrai trovare informazioni utili per organizzare una vacanza o una escursione in una delle zone più belle d’Italia.

Paesaggi ricchi di storia e di interesse naturalistico si accompagnano ad una proposta enogastronomica e di accoglienza di primissima qualità.


Iniziativa realizzata con il contributo di
Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit
Fondazione Cariverona
Ser.i.t. srl
 

© 2021 - Colline Veronesi

Progetto promosso dall'Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO | info@collineveronesi.it